Proseguimento lettera ad un poeta, che desidera conoscermi un pochino di più

      Valore primario della mia vita.
      Pur essendo stata una bimba apparentemente placida, tranquilla, senza capricci,
      coltivavo nel mio cuore il valore della disubbidienza.
      Ero stranamente consapevole che dovevo darmi il tempo per diventare autonoma, grande,
      per poi praticare senza preconcetti la ricerca.
      Non riuscivo a non farmi continuamente la domandina fatale : Perchè :
      ovviamente continuo, nel mio viaggio di vita, non c'è giorno che non mi
      domandi perchè.
      Spesso taccio le risposte che penso di aver trovato,
      sono troppo crudeli.
      Ed io preferisco piangere da sola.

Nessun commento:

love femminismo

love femminismo
email: donnevogabonde@gmail.com