Nuovo inizio

Noi donne, siamo da sempre delle ricordone.......... E frequentemente diventiamo prigioniere del
nostro malinconico passato. Antropologicamente, è molto facile da spiegare, siamo state per seco-
li memoria storica, per il nostro vivere. Poi tutta la cultura legata al romanticismo, ci ha convinte
del valore, della memoria del pianto. Non per quanto succedeva nella nostra vita, in particolare
nella nostra vita adulta.
Mai per come e dove e con chi, eravamo costretta a vivere. La nostalgia, l'assenza, la mancanza,
erano legittimate soltanto da eventi, vissuti nella vita coniugale.
 I soli ad avere diritto alle nostre lacrime,lacrime richieste, misurate, giudicate. Oggi è ancora  
 necessario lavorare su noi stesse per liberarci da questi opprimenti valori culturali.
Il dolore, i dolori, sono una delle componenti della vita, e per quanto sia difficile, dobbiamo saperle dare il loro posto nella nostra vita, poi però si deve riprendere il cammino.

Nessun commento:

love femminismo

love femminismo
email: donnevogabonde@gmail.com