Malattia.........


 Noi donne spesso ignoriamo di essere non tanto malate, quanto disturbate, senza una
reale consapevolezza, abbiamo contratto una serie di disturbi provocati da virus diffusi nella nostra cultura quotidiana, dagli untori pubblicitari, che operano con tecniche ingannevoli ovunque, televisioni, radio, giornali, autobus, manifesti ecc. ecc.
Sono presenti, anzi onnipresenti, sempre al lavoro, per il nostro bene.
Ci debbono, ci vogliono guidare nel mondo dandoci gli strumenti che reputano utili,per renderci serenamente felicemente schiave.
Sono anni che ci martellano per convincerci che le nostre case sono invase da nemici pronti a distruggere la nostra serenità, la nostra famiglia, se non ci armiamo per eliminarli, di potenti quanto tossici detersivi, lavare, disinfettare, ogni cosa con il suo specifico miracoloso, antidoto che ci libera temporaneamente da tutti i pericolosi aggressori.
DONNE, DONNE, DONNE
gli unici dei quali dobbiamo seriamente liberarci sono tutti questi persuasori occulti
dannosi non solo al nostro portafoglio, ma anche ladri di tempo, e per noi il tempo è uno dei beni più preziosi.
Cacciamoli dalle nostre menti e dalle nostre case,ricordandoci che la provo storica della loro inutilità è data dal fatto che nessuna di noi ha contratto malattie, nella sua infanzia quando le case non erano gestite come ospedali, ma al contrario,anche le nostre madri vissute in periodi veramente difficili non  hanno mai contratto o avuto disturbi da mancanza di detersivi, forse la guerra con la mancanza di sapone, ma quella era una realtà vogliamo definirla particolare, dove forse i disturbi maggiori furono determinati dalla fame.
Risparmiamo Tempo e Denaro
ascoltando i consigli di alcuni dermatologi che sostengono che molti disturbi cutanei sono dovuti alla troppa pulizia.................
Riscopriamo l'uso del banale bicarbonato e dell'aceto.......e viviamoci serenamente senza sensi di colpa una casa.........più vissuta.
 


Nessun commento:

love femminismo

love femminismo
email: donnevogabonde@gmail.com