Curiosita'

Sono felicemente curiosa, passeggio volentieri nella storia, andando soprattutto
nelle zone d'ombra, dove si possono trovare tanti curiosi reperti.
Agosto, oltre che nel nord Europa, è sempre stato anche nel Mediterraneo, un
mese particolare, che ha sempre stimolato la mia impiccioneria.
Tradizioni e Culture sono variate nei tempi in modo continuo, innestandosi le une sulle altre in un movimento sincretistico, col risultato di una continua ibridazione tra vecchio e nuovo.
FERIAE AUGUSTI, ( vacanze di Agosto ) è una festa antichissima, di derivazione orientale, ricorda infatti quella in onore di Atagartis, dea madre, e di Sira padrona della fertilità e del lavoro nei campi.
Per onorare l'imperatore Augusto, i festeggiamenti per la raccolta di cereali venne spostata da Settembre ad Agosto, mese già ricco di feste importanti come quella dedicata a Diana, legata alla celebrazione della fecondità, della donna che esprime con la maternità la sua naturale fecondità, e della terra legata alla vita dei boschi e delle fasi lunari. Diana, era festeggiata dalle donne romane, nel suo tempio all'Aventino, intorno alla metà del mese, solennemente.
Queste festività collettive erano così radicate, che la chiesa cattolica decise di cristianizzarle, piuttosto che provare a sradicarle
Ed anche se l'evento dell'Assunzione ha ricevuto il sigillo del Dogma soltanto nel 1950, ovviamente come festa è stata istituita da secoli e secoli.
Stessa cosa per la numerosa compagnia dei Santi con cani, ( canicola ) che hanno soppiantato l'Egiziana festa di Sirio, stella della costellazione del cane, il cui sorgere insieme al sole annunciava l'inizio delle esondazioni, tanto importanti per l'agricoltura, oggi per i cambiamenti dell'universo non esiste più questo legame tra Sirio ed il sole......peccato era un bel modo per sapere.
I Consualie, ( ferie ) erano oltre che un periodo di riposo e di feste, erano molto amati poichè in  quei giorni i lavoratori dipendenti, ricevevano una mancia dai padroni, gratifica che nel Rinascimento venne resa obbligatoria, con decreto pontificio, non vi ricorda vagamente la nostra 13cesima, in quei tempi si dava al concludersi della stagione agricola, della stagione del lavoro.
Quant'è bello......curiosare, impicciarsi, scoprire, domandarsi....................
PERCHE' nel mondo primitivo tutte le divinità simboleggianti la vita, la fecondità,
la ferilità della natura erano rappresentate da immagini di donne ?  
Che continuarono ad avere un ruolo, anche importante, ma con il progredire del patriarcato diventano sempre più marginali sino ad essere cancellate ?
Forse perche come la storia anche la religioni sono scritte soltanto da uomini ?
Ba....chissà.....................
    

Nessun commento:

love femminismo

love femminismo
email: donnevogabonde@gmail.com